A spasso per Torino e dintorni con un’auto noleggiata

Torino è una di quelle città che lasciano ricordi indelebili. Un tempo capitale del ducato di Savoia, oggi capoluogo piemontese che racchiude industria, buona cucina, eleganza italiana: questa è Torino, questa è una delle tappe fondamentali della tua prossima vacanza.

Ma da dove iniziare? Una città come Torino offre decine di attrazioni turistiche, monumenti, musei: come ottimizzare il tempo? Quali sono le bellezze da visitare assolutamente?

Un centro da visitare con calma

Il simbolo della città è sicuramente la Mole Antonelliana: iniziata nel 1863, questo edificio in muratura fu per molto tempo il più alto d’Europa. Al suo interno trovano spazio il Museo Nazionale del Cinema: da non perdere!

Chi ama organizzare una vacanza all’insegna della cultura non può mancare una visita al Museo Egizio, uno dei più importanti al mondo. Tra le residenze storiche non puoi perdere il colpo d’occhio che offrono il Palazzo Reale di Torino, la principale dimora sabauda in Piemonte, e Palazzo Madama.

In una città come Torino c’è spazio anche per la fede cristiano-cattolica. Nella Cattedrale di San Giovanni Battista, in stile Rinascimentale, si trova la Sacra Sindone. Ovvero il tessuto di lino che secondo la tradizione cristiana ha ospitato il corpo di Cristo dopo la crocifissione.

Una gita fuori porta

Puoi visitare Torino a piedi, lentamente, passeggiando tra i palazzi e i portici in marmo che proteggono i bar dell’aperitivo, ma in questo modo sarà difficile pianificare gli spostamenti. Soprattutto se vuoi includere qualche gita nei dintorni per visitare le numerose dimore sabaude.

La prima della lista è sicuramente il Castello di Rivoli, una fortezza situata su una collina e trasformata dai Savoia in una residenza tra il XVI e XVII secolo. Dalla seconda metà del XX secolo in queste mura trova spazio il museo d’arte contemporanea.
Da non perdere la Reggia di Venaria Reale, considerata la Versailles sabauda per la sua maestosità. Era residenza di caccia dei reali, ma anche il teatro di balli sontuosi. Vicino alla reggia c’è anche la Tenuta della Mandria che veniva utilizzata per allevare i cavalli.
Una visita è d’obbligo all’Abbazia benedettina Sacra di San Michele, monumento simbolo del Piemonte e luogo che ha influenzato Umberto Eco nel romanzo Il Nome della Rosa. E’ possibile visitarla con visite guidate e non.

A Torino con un’auto noleggiata

E’ interessante scoprire le bellezze naturalistiche e la storia che si cela tra le campagne che circondano Torino. Ma non vuoi partire con la tua auto, vuoi sfruttare la comodità dei trasporti pubblici senza pensare continuamente al parcheggio. Soluzione?
Noleggia un’auto a Torino, pianifica la tua vacanza o il tuo viaggio di lavoro sfruttando la comodità di un mezzo di trasporto a tua completa disposizione. Vuoi visitare Torino a piedi e usare l’auto solo per spostarti fuori città? Hai un appuntamento di lavoro fuori porta? Noleggia la tua auto e sfrutta al massimo il tuo tempo.

Una sicurezza in più!

A Torino, come in altre grandi città, a volte il noleggio viene sfruttato per compiere illeciti.
Di conseguenza è necessaria una documentazione aggiuntiva da esibire al momento del noleggio (di solito l’ultima bolletta che attesti l’effettiva residenza di chi noleggia il mezzo).
Inoltre, per una maggior tutela della vettura, le assicurazioni per furto, incendio e danni vari sono obbligatorie.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *